I World OutGames debuttano negli Stati Uniti e fanno tappa a Miami



Dal 26 maggio al 4 giugno, sarà la città di Miami ad ospitare l'edizione 2017 dei World OutGames, l'evento lgbtqi che celebra lo sport, la cultura e i diritti umani attraverso trenta discipline sportive, dibattiti, spettacoli, festivali e mostre d’arte. Ma non solo: dal 26 al 29 maggio, Miami ospiterà anche la quarta edizione della Global LGBTQI Human Rights Conference. È la prima volta che i World OutGames fanno tappa negli Stati Uniti.
I World OutGames sono un evento polisportivo e culturale organizzato dalla Gay and Lesbian International Sport Association (GLISA). Ogni quattro anni, i World OutGames celebrano lo sport, la cultura e i diritti umani, riunendo atleti da ogni parte del mondo, molti dei quali provenienti da paesi dove l’omosessualità è ancora illegale e viene perciò nascosta. Tenutisi nelle edizioni passate a Montréal, Copenhagen e Anversa, i World OutGames sono aperti a chiunque desideri partecipare, indipendentemente dall’orientamento sessuale. Non sono richiesti particolari requisiti sportivi, anche se le competizioni sono organizzate dividendo i partecipanti a seconda del loro livello di preparazione fisica.

L’elenco degli eventi sportivi include competizioni di volano, basket, beachvolley, biliardo, bodybuilding, bridge, ballocountry western, ciclismo, danza, freccette, tuffi, domino, hockey su prato, golf, pallavolo indoor, arti marziali, netball, poker, canottaggio, corsa (5km, 10km, mezza maratona e maratona), calcio, softball, nuoto, nuoto sincronizzato, ping pong, atletica leggera, triathlon, pallanuoto e wrestling.
Inoltre interverranno in qualità di oratori attivisti, politici ed personalità di spicco quali Juana Mora Cedeño (Cuba), Tamara Adrián (Venezuela), la Deputata Debbie Wasserman Schultz (USA), Amini Fonua (Tonga), Surat-Shaan Knan (Regno Unito), Mark Tewksbury (Canada), Nadine Smith (USA) e Alessandra Ramos (Brasile).

«Siamo orgogliosi di portare i World OutGames negli Stati Uniti come testimonianza di unità, inclusione e sana competizione -ha dichiarato Ivan Cano, CEO di World OutGames Miami- C’è ancora tempo per iscriversi alle gare e a queste intense giornate che ispireranno, motiveranno e innalzeranno lo spirito di ogni partecipante attraverso tre pilastri: Sport, Cultura e Diritti Umani».

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.outgames.org e gli account social su Facebook, Twitter e Instagram.
Commenti