La battutina omofoba di Linea Verde: «Etero... quindi normale»



Parrà una cosa da poco se confrontato con i pesanti insulti che la signora De Mari ama elargire contro la comunità gay, ma qualcuno è rimasto offeso da alcune parole pronunciate da Patrizio Roversi nel corso della puntata domenicale di "Linea Verde".
Una ragazza stava spiegando un metodo di conservazione di un prodotto in un vasetto ed ha parlato di eterofermentazione. Ed è a quel punto che Roversi ha ben pensato di interromperla per affermare: «Etero... quindi normale».

In realtà la battuta non è solo offensiva e fuori luogo, ma anche concettualmente errata dato che non esiste una normalità nella fermentazione. Le specie omofermentanti producono oltre il 90% di acido lattico come prodotto principale del metabolismo a partire dal glucosio, le specie eterofermentanti ne producono solo il 50% e restituiscono anche acido acetico, alcool, anidride carbonica e altri prodotti secondari in quantità minori. Dunque, come per la sessualità, si è semplicemente dinnanzi ad una naturale differenza, senza che esita un qualunque preconcetto di naturalità o innaturalità.

Clicca qui per guardare il video.
6 commenti